E’ bello relazionarsi con la gente, ascoltare le opinioni degli amici, dire la propria su un argomento che riguarda la propria città, conoscere i fatti cittadini e prenderne una posizione critica. E’ bello fare politica per tutti questi motivi, che mi spingono continuamente a ricercare, studiare, promuovere, collaborare e creare condizioni utili al raggiungimento di obiettivi comuni a noi giovani.

Nel mio piccolo faccio politica cittadina da qualche anno assieme ai miei amici; molti obiettivi abbiamo raggiunto, moltissimi ne vogliamo raggiungere.

La politica è fondamentale, è decisione, responsabilità. Mi piacerebbe vedere più giovani appassionati e decisi a fare politica. Io credo che per farla non bisogna far parte di un partito, perché i partiti non sono il fine, ma lo strumento di supporto nell’attività politica. L’obiettivo è aggregare, creare rete, promuovere idee comuni. Quindi fa politica anche chi si impegna nell’associazionismo, nello sport, in parrocchia e in tutti i contesti che realizzano condizioni di comunione tra persone.

Ci sono momenti in cui si semina e momenti in cui si deve raccogliere. Le elezioni comunali del 25 maggio prossimo saranno per me un’occasione per ottenere un ruolo importante nella politica cittadina, quello di consigliere comunale.  Sono semplicemente una voce giovane che ha voglia e ha la passione politica. Ho sempre messo la faccia in ogni cosa che ho fatto, la metterò anche stavolta, perché penso che tocca a noi giovani fare politica da protagonisti.

Ho 28  anni, a 21 anni mi candidai al consiglio comunale ottenendo 112 voti, un buon risultato. Adesso cercherò di fare di più con la serenità che se non ci dovessi riuscire, continuerò a fare politica dall’esterno come ho fatto fino ad oggi.

Ho bisogno del sostegno e del consenso di ognuno di Voi, lo chiedo umilmente attraverso questa lettera e lo chiederò per strada a tutti coloro che mi conoscono e che conoscono la mia passione e la mia buona volontà.

Non pretendo ovviamente, e non prometto, non fa parte del mio essere. Non ho programmi elettorali pieni di parole, solo la dichiarazione di un impegno continuo per i miei coetanei e per i miei concittadini.

Le competizioni elettorali saranno dure, piene anche di astio, io cercherò di promuovere la mia persona senza screditare altri. Con questa candidatura mi metto a disposizione di tutti coloro che vogliono essere rappresentati da un giovane che ha deciso di rimanere nella propria città, ponendo le condizioni per costruire il futuro. Ed è questo che chiedo a tutti: costruiamo il futuro, costruiamolo insieme.

                                                                  Vincenzo NARO

P.S. : Ti sarò grato se mi invierai commenti, idee e suggerimenti utilizzando il modulo presente nella pagina “Contatti”.

P.P.S. : Se hai il desiderio di sostenermi o semplicemente di tenerti informato sulla mia attività politica nel territorio, iscriviti alla newsletter utilizzando il modulo qui accanto, alla destra dello schermo!

P.P.P.S.: Sostengo Giuseppe SCARLATA, quale candidato al servizio di Sindaco della Città di San Cataldo.

P.P.P.P.S.: Grazie anticipato e di cuore!